Sonata n. XII op. 4 in sol minore
di Evaristo Felice Dall'Abaco (1675 - 1742)

per violino e basso continuo

Auroventi

Jacopo Bigi - violino

Guido Andreolli - clavicembalo

Jacopo suona il violino presentato nella galleria qui sotto.


La registrazione è dell'ottobre 2017

ed è stata effettuata presso il
Palazzo Malvicini-Fontana

messo gentilmente a disposizione dai proprietari.

Notturo n.1 e n.2
di Frederick Burgmüller

Ho avuto il piacere di accompagnare

Arisa Sato

mentre suona il violoncello presentato nella galleria qui sotto. E' un modello Stradivari

1711 "Duport" costruito nel 2016.
La registrazione è del luglio 2016,

ed è stata effettuata presso il
Castello di Rocca d'Olgisio, messo gentilmente a disposizione dai proprietari.

 

Rocca d'Olgisio

www.roccadolgisio.it

Sonata n. 5 op. 24

di L. Van  Beethoven
primo tempo


Simon Young Kim  suona il violino presentato nella galleria qui sotto.

E' un modello A. Stradivari 1715 costruito nel 2016.

La registrazione è del maggio 2016 ed è stata effettuata presso:

 

Hoghi Kim Violin Studio

Sound Adjustment, Restoration, Manteinance

 

Busan, South Korea

Adagio dalla Sonata n. 1

BWV 1001 di J. S. Bach

Anastasiya Petryshak suona il violino presentato nella galleria qui sotto. E' un modello A. Stradivari 1705 costruito nel 2013. La registrazione è del febbraio 2014

 

Quotidiano piacentino "Libertà"

Richiamo in prima pagina dell'articolo uscito su "Libertà" il 3 ottobre 2008

e relativo articolo completo.

 

Meditation dall'opera "Thais"

di Jules Massenet


Lena Yokohama suona il violino costruito nel 2007 presentato nella galleria qui sotto. La registrazione è del Marzo 2014.

 

Botteghe d'arte 3.
L'artigianato artistico e tradizionale in Piacenza e provincia.

Articolo comparso sulla terza edizione

della pubblicazione piacentina

stampata da Edizioni TIP.LE.CO.

 

Andante

dal concerto per violino

in Sol Minore BWV 1056

di  J. S. Bach


Alessandro Ceravolo suona il violino II del Quartetto 2014 presentato nella galleria qui sotto, accompagnato al cello da Federico Lugarini. La registrazione è del maggio 2014.